venerdì 13 aprile 2012

Cappelli - terminologia italiana inglese e manuale

Il cappello classico è costituito essenzialmente di 2 parti:
- La Tesa del cappello che è la sporgente del cappello che gira, più o meno orizzontalmente, attorno alla base della cupola. In inglese la tesa si chiama "Brim". In alcuni cappelli la tesa può essere assente oppure sostituita dalla Visiera nei cappelli sportivi
-La cupola che è la parte convessa a forma di calotta/cilindro. In inglese questa parte viene chiamata "Crown"
In inglese l'arte di creare cappelli si definisce con il termine Millinery, mentre in italiano con Modisteria e il Milliner o Hatter è l'artigiano fabbricante di cappelli, che in italiano si chiama Modista o Cappellaio.
Su un sito americano ho trovato questo antico manuale proprio sulla Millinery Art che è possibile scaricare in formato pdf:.

2 commenti:

FrontierArtiSt ha detto...

interessante!Grazie Silvia! e complimenti per la sfilata!

Silvia Alphard ha detto...

Grazie! Mi sono ricordata ora che il mio cappello (la base in buckram) giace di la, pronto per essere foderato! Ma chi ha avuto il tempo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...